Senza categoria

Fine

La fine dell’amore. Oggi ho letto un libro neanche tanto bello che però raccontava bene la fine di un amore. Come se l’amore potesse finire. Come se si potesse dire, bon non ti amo più. Lo puoi fare fino si sedici diciassette anni ma poi come si fa? Voglio dire passa la passione, passa l’innamoramento, arrivi a starti sul culo e ad odiarti. Ma come fai a dire non sento più nulla. Il mio cuore ti ha espulso e adesso è bello pulito e nuovo. Allora non era amore. Era affetto, dolcezza, turbamento, insomma tutti i sentimenti che volete ma amore no. Che quello è il sentimento più tenace del mondo. È come la patella sulla roccia, che per quanto tenti di scardinarla col coltello, lei sta lì e tu pure nel frattempo ti tagli. Che più tenti di affondarlo più lui emerge e rompe gli argini. Puoi solo accettare che sarà sempre lì. In un angolo. Che col tempo diventerà piccolino piccolino e non lo sentirai quasi più. Ma non sparirà mai. Come un virus che ti ha contagiata e che purtroppo, o per fortuna, non ti renderà mai immune. 

(4) Commenti

  1. GIORGIO dice:

    L’Amore con la A maiuscola quando lo trovi non lo lasci più a volte contro tutti e tutto e lo difendi

  2. Come l’erpes zoster per la varicella?

    1. Ho pensato esattamente a quello

      1. Sono un mago!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: