Senza categoria

Penso

Penso che era più bello quando eravamo piccoli e si piangeva per un gioco perso o per il dispetto di un amico. Penso che rivoglio le mie illusioni, la mia fiducia verso il mondo, la mia voglia di inventare ogni giorno una nuova follia. Penso che diventare grandi non mi piace e che mi manca la bellezza di non pensare che un giorno tutto possa finire. Penso che sono stanca, ma poi penso che sono grande e che si può solo andare avanti. Con la forza di chi non si arrende, di chi crede sempre nel domani. Mica perché abbia un bel carattere. Ma va. Solo perché non abbiamo alternative. Vivere, vivere e ancora vivere. Senza arrendersi. Che ci piaccia o no, è il nostro misterioso destino ❤️

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: