Senza categoria

Tempo che passa

Sto invecchiando e un po’ mi da fastidio. Ma mica per le rughe. No. A quelle possiamo rimediare in tanti modi e, tutto sommato, continuo preferire l’espressività al volto ingessato e senza tempo che talune ricercano. Mi da fastidio avere meno tempo. Intendo per realizzare i due milioni di progetti che ho nel cassetto o per scrivere le decine di storie che mi frullano nel cervello. Mi da fastidio sapere che prima o poi la mia inesauribile energia inizierà ad essere meno inesauribile e che quindi dovrò rinunciare a qualche cosa. Perchè vedete a me piace spremere la vita. Usare le giornate dall’inizio all’alba fino a sera tardi, quando crollo sul divano con la bocca aperta e i miei figli (tesori…) mi fanno le foto per prendere in giro Lacolli tacco 12 con la bolla al naso. Riempire l’agenda di impegni, incontri, cose da fare e vedere a sera che ho fatto tutto e ancor di più. E sapere che il tempo davanti a me diminuisce mi fa arrabbiare e mi mette anche un po’ in panico. Per fortuna dura poco. Il tempo giusto che una nuova idea faccia capolino e che io mi ci butti a capofitto. Che la vita è bella, bellissima e viverla è il miglior modo per celebrarla.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: